Tango e Folclore

Argentina
10 giorni / 9 notti



Cosmopolita, moderna, la “Reina del Plata” incanta. Sempre. Gli innumerevoli teatri, parchi, shows, ristoranti nei famosi quartieri di San Telmo, Palermo, La Boca, Puerto Madero, fanno sì che Buenos Aires sia un destino irresistibile tutto l’ anno… ma mai come durante Il Festival del Tango che nel 2017 si svolge dal 10 al 23 agosto. Giorni imperdibili anche arrivando fino al nord dell’Argentina con le sue colorate montagne.

Valdità: Agosto (in coincidenza con il Festival del Tango)

Programma

Giorno 1: Buenos Aires
Arrivo alla città di Buenos Aires. Trasferimento in hotel. Sistemazione. Tempo libero per godersi la città più cosmopolita di Sudamerica, la Regina del Plata, la “Buenos Aires querida” cantata da Carlos Gardel. Facoltativo cena con show di tango.
Giorno 2: Buenos Aires
Prima colazione. Visita guidata della città, una delle più belle del Sud America, dove le molteplici influenze culturali si mescolano con una personalità particolare ed inconfondibile, rendendo unico e pittoresco ogni angolo della città. Spettacolari la Avenida 9 de julio, Avenida de Mayo, la piazza con la Casa Rosada, il Cabildo e la Cattedrale, La Boca con il suo famoso “caminito” e San Telmo: il quartiere del tango, con la celebre Plaza Dorrego. Tempo libero per partecipare degli eventi di balli di tango e milonga o iscriversi ad un corso di tango.
Giorno 3: Buenos Aires
Prima colazione. Tempo a disposizione per partecipare eventi di tango in città. Pranzo facoltativo con degustazione di vini accompagnato da un menù perfetto: in una delle migliori cantine di San Telmo. Nella settimana del tango si possono assitere a spettacoli di tango nelle piazze, partecipare delle mostre, acquistare vestiti tipici per il ballo del tango ma soprattutto ci si puo recare nei numerosi locali si puó ballare questo sensuale ballo.
Giorno 4: Buenos Aires
Prima colazione. Giornata a disposizione per partecipare di diversi eventi di tango nelle piazze e nei tipici locali a seconda del programma del Festival di tango.
Giorno 5: Buenos Aires – Salta
Prima colazione. In orario da specificare trasferimento in aeroporto per continuare viaggio verso el nord de la Argenitna: Salta, chiamata “la linda” per essere la città coloniale più bella d’Argentina: Salta. Trasferimento in hotel. Tempo libero. Alle 16:00 inizio della visita guidata: centro storico, chiese, musei e monumenti con la tipica architettura coloniale che la caratterizza. La sera cena e passeggiata libera per il centro della città. Facoltativo con show di danza e canzoni folcloriche.
Giorno 6: Cafayate / Quebrada de las Conchas
Prima colazione in hotel. Tour a Cafayate, paesino di vigne e cantine dei famosi vini nazionali approfittando durante il percorso di paesaggi di sorprendente bellezza attraversando la Quebradas de las Conchas: Incredibile formazioni sedimentarie con figure assai delineate como la “Garganta del Diablo” e “l’Anfiteatro”, e anche altre erosioni eoliche come: “El Fraile”, “El Sapo”, “El Navio”.
Arrivo a Cafayate. Pranzo libero in una delle cantine tradizionali. Visita con degustazione Rientro a Salta. Visita facoltativa ai differenti musei tra cui: il museo Coloniale e delle Belle Arti, il museo di Archeologia di Alta Montagna che espone manufatti di antiche tribù andine e degli Inca. In questo museo inoltre sono conservate le salme congelate e diventate mummificate di 3 bambini Inca uccisi in un sacrificio rituale che sono state scoperte nel 1999 sul vulcano Llullaillaco al confine della Provincia di Salta con il Cile.
Giorno 7: Quebrada de Humahuaca
Prima colazione in hotel. Giorno dedicato alla visita della Quebrada de Humahuaca dichiarata Patrimonio culturale dell’ Umanità: opportunità per un incontro con le comunità locali che conservano vita e costumi ancestrali. Durante il percorso fermata a Purmamarca per ammirare il “Cerro de siete colores”. Passeggiata per il centro del paesino e per alcuni sentieri colorati. Tempo per scattare le migliori foto-cartoline. Proseguimento del viaggio fino a Tilcara dove si potranno apprezzare le costruzioni del Pukarà, un forte costruito per la difesa degli antichi abitanti. Notte a Purmamarca (o a Salta se si sceglie l’escursione facoltativa per il Tren de las nubes).
Giorno 8: San Antonio de los Cobres, Treno alle nuvole
Prima colazione. Per gli amanti di treni caratteritici, possibilità di viver un’ora di viaggio nel treno “alle nuvole” che arriva fino a 4.200 mlm: si realizza facendo un tour di giornata completa fino a San Antonio de los Cobres passando per paessaggi insoliti percorrendo la antica strada del treno.
Giorno 9: Salta – Buenos Aires
Prima colazione. In orario a seconda del volo trasferimento al aeroporto per continuare viaggio di rientro a Buenos Aires Aires. Arrivo e trasferimento in hotel. Possibilità di assistere a qualche evento di competizione che si realizza durante il festival tra numerose coppie di tango di tutto il mondo.
Giorno 10: Buenos Aires – ITALIA
Prima colazione. Parte della giornata a disposizione. In orario da confermare trasferimento all’aeroporto per iniziare il viaggio di rientro in Italia.