Patagonia incantata

Argentina, Cile
10 Giorni/9 Notti



Esperienza unica che inizia là dove la Patagonia incanta con la sua maestosa bellezza a esperti montanari o a chi solamente ha il desiderio di scoprire  ciò che affascina in questo angolo del mondo…quasi alla fine del mondo. Imperdibili i due parchi Nazionali e i loro tesori: Torres del Paine (Cile) e Ghiacciaio Perito Moreno (Argentina).

Programma

Giorno 1: El Chaltén (via Buenos Aires)
Trasferimento all´hotel o all’aeroporto nazionale per continuare il viaggio verso El Chaltén (via El Calafate). Dall’aeroporto di El Calafate, trasferimento alla stazione degli autobus per prendere un bus con destinazione El Chaltén. Arrivo, alloggio e pernottamento.
Giorno 2: El Chaltén – Navigazione sul Lago Viedma
Colazione. Mattinata a disposizione per breve trekking nei paraggi della città: Mirador del Condor, Chorrillo del Salto. Alle 14, transferimento verso la Baia Túnel per navigare sul Lago Viedma verso il fronte del ghiacciaio, dove si osserva il Cerro Huemul. A solo 17 km a sud di El Chaltén si trova il piccolo e pittoresco porto di Baia Túnel, situato in una riparata baia naturale, a pochi centinaia di metri del delta che forma il fiume. Si naviga per la baia diretti a sud. La profondità del lago permette una gradevole navigazione vicina alla costa che permette osservare i massicci del Cerro Fitz Roy e Cerro Huemul. Arrivando a Cabo de Hornos (estremo sudorientale del Campo Ventisqueros), l’imbarcazione gira all’ovest e si trova con la vista imponente del Ghiacciaio Viedma. Navigando davanti alla facciata del ghiacciaio è possibile vedere grandi icebergs, il celeste del cielo e pareti che si alzano anche di 40 metri sul livello del lago. Dopo due ore e trenta minuti, ritorno ad El Chaltén. Tempo libero per il relax.
Giorno 3: El Chaltén – Lago de los tres
Colazione. Uscita per il trekking full day. Il percorso dura circa 8 ore per il più classico, spettacolare ed indimenticabile trekking della regione: possiede tratti di livello facile ed intermedio fino ad arrivare alla prima piattaforma del massiccio del Fitz Roy, dove si apprezzano in tutto il loro splendore le guglie come quella della «S», la Saint Exupéry, Poincenot, Fitz Roy, Mermoz e Guillaumet. Continuazione fino all’accampamento Poincenot, dove inizia la salita di livello difficile per arrivare al Lago de los Tres. Questo ultimo tratto è opzionale: è un percorso con impressionanti paesaggi e boschi fino ad arrivare alla base del mitico Colle Fitz Roy. Dopo un’ora in salita con un dislivello di 400 metri, si arriva alla Laguna de los Tres. Raggiungendo il punto massimo del sentiero, sulla murena, si apre improvvisamente davanti agli occhi la maestosa figura del Fitz Roy, il Ghiacciaio di Los Tres e il suo lago, ai piedi di questa impressionante montagna di granito. La sua imponenza ci fa sentire la piccolezza dell’essere umano di fronte alla natura. Ritorno passando dal Lago Capri, uno dei posti preferiti degli amanti della fotografia. Tempo libero. Cena e pernottamento.
Giorno 4: El Chaltén – El Calafate
Colazione. Trasferimento alla stazione degli autobus per continuare il viaggio verso El Calafate. Trasferimento libero al hotel. Pernottamento. Resto del giorno libero con possibilità di passeggiate opzionali, come passeggiata per il centro della cittadina, visita al museo del Ghiaccio o breve tour verso i «balconi di El Calafate in 4×4.
Giorno 5: Parco Nazionale Torres Del Paine (Cile)
La mattina uscita dall´hotel per l’escursione di giorno completo al Parco Nazionale Torres del Paine. Visita al Lago Tralcio, la Laguna Azzurra con minitrekking di circa 30 minuti attraverso paesaggi di incredibile bellezza. A continuazione verso il Salto del Fiume Paine e Lago Norte fino al Salto Grande, incredibile monumento naturale dove le acque del Lago Norte cadono nel Lago Pehoe. Finalmente arrivo al Mirador de los Cuernos. Visita al Centro di Interpretazione del Parco col fine di capire l’ecosistema. Pranzo in box lunch. Ritorno ad El Calafate.
Giorno 6: GHIACCIAIO PERITO MORENO
Colazione in hotel. Giornata dedicata alla visita del ghiacciaio Perito Moreno. Si tratta del ghiacciaio più famoso di tutta la Patagonia e sicuramente uno dei più famosi e spettacolari del mondo: offre ai suoi visitatori un fronte di più di 4 Km. ed una parete di ghiaccio che si alza oltre i 60 a 70 metri sulla superficie del Lago Argentino. Possibilità di un safari nautico per avvicinarsi ad una delle pareti del ghiacciaio. Ritorno ad El Calafate. Opzionale a questa passeggiata per giovani e adulti di fino ai 65 anni un trekking indimenticabile sui ghiacciai del Perito Moreno, accompagnato da guide esperte, culminando nelle passerelle di fronte al ghiacciaio. Ritorno a El Calafate.
Giorno 7: El CALAFATE
Giorno libero per il riposo o passeggiate opzionali: un giorno di campo con asado argentino, visita a La Estancia Cristina, etc.
Giorno 8: El CALAFATE – BUENOS AIRES
Colazione. Trasferimento all’aeroporto all’ora indicata con destinazione Buenos Aires. Arrivo e trasferimento all´hotel prescelto. Secondo l’ora di arrivo, prima visita alla città. Opzionale cena show di tango. Pernottamento.
Giorno 9: BUENOS AIRES
Colazione. Giornata dedicata alla visita guidata della città, una delle più belle dell’America del Sud, dove le molteplici influenze culturali di tutto il mondo si accordano con una personalità particolare ed inconfondibile, facendo si che ogni angolo della città sia unico e vistoso. Di mattina city tour con guida locale. Pomeriggio e notte a disposizione per continuare a visitare la cosmopolita Buenos Aires e le sue principali attrazioni.
Giorno 10: BUENOS AIRES – PAESE DI ORIGINE
Colazione, all’ora indicata trasferimento all’aeroporto per iniziare il ritorno al paese di origine.