Andes Experience

Mendoza & Santiago del Cile
8 giorni / 7 notti



Ecco un avvincente trekking su un’antico sentiero tracciato dagli incas, oggi patrimonio dell’Umanità, che prosegue attraverso la splendida Valle de Uco. Paesaggi di montagna che hanno un “non so che” di diverso da quelli alpini ma che sono pervasi della stessa pace e dalla stessa aria buona. E poi, ecco il mondo di sapori della “Cittá dei piaceri” -Mendoza- che, oltre a una cucina internazionale raffinata, propone i migliori malbec del mondo, prodotti in queste valli da case vinicole pluripremiate in concorsi internazionali di prim’ordine. Un viaggio all’insegna della natura e del “maridaje” -lo “sposalizio” perfetto tra ciascun piatto e il “suo” vino. (E non è solo il malbec, qui, ad essere indimenticabile!). Infine… attraversando le Ande, arriviamo a Santiago del Cile, dove ci attende un’altra esperienza culinaria e vinicola, con sapori diversi.

Validità: Da settembre a giugno.

Programma

Giorno 1: Mendoza
Arrivo a Mendoza. Trasferimento in hotel. Al pomeriggio, city tour panorámico della città. Cena libera. Pernottamento.
Giorno 2: Qhapag Ñan*
Prima colazione. Breve trekking adatto a tutti, percorrendo un patrimonio dell’ Umanità: Qhapag Ñan, ovvero, in lingua quechua “grande strada Inca”. Questa rete viale delle Ande, si trova a 30 km da Uspallata, precisamente a Ranchillos, ultimo centro abitato e crocevia verso il Cile ed altri paesi nel periodo del Tawantinsuyu. Una strada stracarica di storia e di mistero di più di 2000 anni di antichità. Durata del trekking: 2 ore. Continuazione con trasporto privato fino a Las Cuevas per un pranzo libero a piú di 3.000 metri di altitudine. Visita al Ponte dell’Inca, uno dei pochi al mondo costruito dalla natura e da dove si potrà osservare la parete sud dell’immensa montagna Aconcagua («colosso d’America»). Rientro a Mendoza. Tempo libero.
Giorno 3: Valle de Uco / Salentein
Prima colazione. Partenza per la Valle de Uco: inmersi in paesaggi splendidi tra montagne e vigneti il corridoio produttivo della Valle é unico per bellezza e qualità dei vini. Visita ad una delle aziende vinicole più rinomate: Salentein: tour per i vigneti, spazio culturale Kilka. Pranzo libero nel ristorante dell´hotel.
Giorno 4:  Maipú / Luján de Cuyo
Prima colazione. Tour per la zona più ricca di case vinicole ed oliveti, fino alla località di Lunjunta, con degustazione dei vini della zona. Visita al Museo del Vino nell’azienda La Rural. Un tuffo nella storia degli inizi della produzione di vini e olive in questa parte dell’Argentina. Pranzo libero a base di cucina regionale. Tour panoramico por Luján de Cuyo, un’ altra delle importanti aree vinicole di Mendoza. Visita all’azienda Weiner, con degustazione.
Giorno 5: Mendoza / Cile

Prima colazione. A seconda dell’ orario del volo, trasferimento all’ aeroporto per il viaggo verso Santiago del Cile. Arrivo e trasferimento in hotel. Tempo libero.

Oppure, l’opzione per via terrestre: subito dopo colazione, trasferimento alla stazione degli autobus per intraprendere un viaggio attraverso le Ande. Attraversando il grande cordone frontale della cordigliera, si passa per Polvaredas (paese ferroviario), Paramillos, Punta de Vacas, la sorgente del fiume Mendoza, la postazione della Gendarmeria Nazionale. Si osserva cammin facendo il Cerro Tupungato e il centro sciistico Los Penitentes. Si passa inoltre per il Puente del Inca dopo il quale si attraverserà il Tunnel Internazionale Cristo Redentor per poi accedere alla Repubblica del Cile. Dopo le pratiche per l’ingresso al Paese, inizierà la discesa attraverso Los Caracoles, con una imponente vista della cordigliera delle Ande, per poi entrare nella zona delle valli coltivate ad alberi di avocado e vigneti. Il viaggio termina con l’arrivo alla città di Santiagoe. Trasferimento in hotel. Tempo libero.

IMPORTANTE!: il viaggio dura circa 8 ore poichè, per uno speciale periodo di bassi costi in prodotti di elettronica e vestiario a Santiago del Cile, questa strada è anche utilizzata da numerosi argentini che fanno compere.

Giorno 6: Santiago
Prima colazione. In orario da stabilire, inizio del city tour, visitando il centro storico e la sua cattedrale, il Palazzo De la Moneda (sede del Governo), il Cerro Santa Lucia, il Cerro San Cristóbal, dal quale si potrà ammirare il panorama completo di questa enorme metropoli, e il paesino di artigiani Dominicos, passando per le zone alte della capitale. Resto della giornata a disposizione. Pernottamento a Santiago.
Giorno 7: Concha y Toro nella Pre-cordigliera
Prima colazione. Partenza per Cajón del Maipo per una visita di mezza giornata all’azienda vinicola piú grande del Sudamerica, Concha y Toro: con piú di 8.700 ettari di vigneti, è stata fondata nel 1883, ed è sicuramente tra le piú affascinanti del paese.
Visita ai vigneti e all’area di produzione del vino, includendo la cantina dove si conserva uno dei segreti della vigna, il rinomato “Casillero del diablo”. Tempo per la degustazione dei migliori Chardonnay, Carmenère, Sauvignon Blanc. Pranzo facoltativo in cantina. Rientro a Santiago.
Giorno 8: Santiago de Cile
Prima colazione. In orario da definire, trasferimento all’aeroporto per iniziare il viaggio di ritorno al paese d’origine o continuare verso altre destinazioni in America Latina.